Gli Scoop di River e il potere di Twitter

E poi dicono che Twitter non serve ad una cippa. Oggi ho scoperto sul blog di River un rumor (così dicono i nanoblogger fighi :P), secondo cui domani apparirà sui principali quotidiani nazionali la campagna promozionale di un nuovo gruppo che promuoverà i diritti dei gay, apoliticamente. Il bello è che la pubblicità è stata finanziata da importanti industriali, e che apparirà nel giorno del Family Day. Su tutti i grandi giornali escluso Libero, che avrebbe chiesto il doppio dei soldi che chiede di solito (ma Libero fa parte della categoria “grandi giornali”?).

Comunque, appena letta la notizia l’ho twitterata senza troppe speranze. E invece Marco Mazzei l’ha pescata e pubblicata sul suo blog di Panorama. Non mi sembra poco.

La notizia sarà vera? Sinceramente lo spero. Ieri mi hanno chiesto un pezzo sul family day e, lo giuro, ho avuto la netta sensazione di scrivere righe sulla manifestazione più ipocrita del 2007. Piuttosto cambiagli nome e rifalla da zero, cavolo, è troppo compromessa. Per non parlare della corsa a dire: “Ma in questa manifestazione i cattolici non si contrappongono ai laici”. Lo credo bene, laico-cattolico è il dico propagandistico più inflazionato dai politici attuali. Se divorziano come fanno?

Annunci
di Simone Gambirasio Inviato su regular

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...