Made in Andy Warhol


Made in Andy Warhol
Inserito originariamente da s.gambirasio

Domenica sono finalmente riuscito a passare ad Arona, per godermi la mostra di Andy Warhol. Lui sarebbe felice di quello che sto dicendo, forse: Warhol porta all’assuefazione, come tutti i prodotti industriali. Un tempo lo adoravo e idolatravo, ora non mi emoziona quanto prima. Come tutti i prodotti in serie, alla fine risultano freddi. E devono sempre aggiornarsi, per emozionare ancora. In quanti sono in grado di continuare quel che ha avviato Warhol? Pochi per ora, o lui era geniale o forse rispetto a quei mitici anni la nostra società ha fatto un implicito passo indietro (edonismo compreso).

In ogni caso, a parte questo mio approccio (che non considererei così banale, nonostante le apparenze…), la mostra in sé non è così ricca quanto sembra, abbastanza ridotta dopo tutto. La cosa più bella? Le targhette con le frasi celebri di Warhol, una più bella dell’altra. E il catalogo a prezzo discretamente economico. Non sono rimasto particolarmente colpito.

Annunci
di Simone Gambirasio Inviato su regular