Fossero tutti così sarei disoccupato

Uno scatolotto plasticoso, delle dimensioni di un pacchetto di sigarette, con solo due rotelline. Una per il volume, ed una per scegliere tra nove diversi loop musicali rilassanti, che facilitano la meditazione. La Buddha Machine è considerata l’anti-iPod per eccellenza, perché non ha infinite funzioni: quando la accendi sei già rassicurato dalla consapevolezza di utilizzarla in tutte le sue potenzialità.

Ha tutte le caratteristiche necessarie per essere definita gadget: è disponibile in diversi colori e soprattutto è obiettivamente inutile. Venduta già in più di 50.000 di copie è considerata oggetto cool da più di due anni. Come ho fatto a venirne a conoscenza solo oggi e, per giunta, scovandone il simulatore ufficiale per iPhone? Deve essere mia, subito.
P.S. Per dovere di cronaca, Brian Eno ne ha comprate otto, accendendole contemporaneamente per creare atmosfere personalizzate…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...