ÜBerlin

Una canzone che mi piace: ÜBerlin, la nuova dei R.E.M. Mi piace anche il video, buffissimo, con Aaaron Johnson (la regista è la sua fidanzata, più vecchia di 23 anni).

E poi, dato che amo anche le cover, una cover di ÜBerlin, alla chitarra.

Annunci

Dalle macchine da scrivere ai tablet

E anche Olivetti si è lanciata nel mercato dei tablet. Ne parlano anche gli americani di Engadget, anche se il titolo la dice tutta sulla reputazione di questa azienda all’estero: “La Olivetti lancia il tablet OliPad, la seconda venuta della macchina da scrivere?”.

La Olivetti non è più quella di un tempo, lo sappiamo. È anche vero, però, che la sua ultima reincarnazione ha qualcosa di convincente. Oramai la Olivetti è una società Telecom Italia, e il legame tra un fornitore di reti e un fornitore di tecnologia è qualcosa di inedito e molto interessante.

Non a caso Olivetti, per spingere l’OliPad, punterà su un mercato business, dove è interessante poter gestire dispositivi e navigazione con un contratto unico. In sé il dispositivo sembra davvero completo: porte USB e SD, processore Dual Cortex A9 Nvidia, schermo 10 pollici, 3G, Wi-Fi e Bluetooth. Va detto: questo è un tablet che vuole sembrare un computer, con tutti i pregi e i limiti di questo approccio, ma in determinati ambiti può funzionare.

Il tutto al prezzo di 399€. Personalmente non trovo ancora convincenti Android e Android Market sui tablet, ma per una clientela business le incongruenze dell’interfaccia saranno più trascurabili. Inoltre, a parte iOS, Android è l’unica soluzione davvero convincente a cui poteva affidarsi la Olivetti. Ci sarà un vero e proprio App Store per la clientela business, e questo è l’aspetto più originale, su cui puntare. Tra le applicazioni disponibili: cataloghi digitali e guida all’allestimento del punto vendita, dedicata alle reti del settore moda; il Sales Force Management, applicazioni dedicate alla gestione delle attività di vendita in mobilità; un Tool Enterprise Social Network finalizzato al team working sia all’interno che all’esterno dell’azienda; la gestione del Workflow di Firma di documenti aziendali grazie alla firma digitale.

Per il mercato Consumer, OliPad sarà commercializzato attraverso la rete di vendita di Telecom Italia e potrà essere acquistato nei negozi TIM o chiamando il 187. Il nuovo tablet di Olivetti sarà inoltre proposto in bundle con le offerte Adsl e i piani tariffari di TIM. Per il mercato delle imprese e della Pubblica Amministrazione sarà commercializzato attraverso le reti di vendita dedicate di Olivetti e Telecom Italia.

Che poi questo sia il primo tablet italiano, in un mercato globale, conta “solo” affettivamente. Non vedo l’ora di provarlo di persona e spero che Olivetti sappia conquistarsi di nuovo un posto nel mercato, farebbe comunque bene all’autostima tecnologica del nostro paese.

Fare arte con un Kinect

Achi Kern è un programmatore specializzato nella simulazione ambientale interattiva. In sostanza crea realtà virtuali che reagiscono ai movimenti del nostro corpo. Se avete cinque minuti per sognare passate sul suo sito e godetevi installazioni come Forest, tanto avveniristica quanto affascinante. In questi casi il confine tra tecnologia e arte non esiste.

L’ultima installazione di Kern, però, ha qualcosa di più: è stata realizzata, infatti, con una semplice XBox Kinect, che è una tecnologia ormai alla portata di tutti. Si tratta della console Microsoft controllabile con i movimenti del corpo. In questo caso muovendosi l’utente sposta un suo riflesso, plasmato in un pinboard tridimensionale. Si fa prima a vederlo per capire, eccolo qui.

Interactive pinboard @Transmediale (The Crowd vs the DJ) from Achim Kern on Vimeo.

Certo Kinect non è ancora superpreciso, ma si tratta comunque di una soluzione già oggi economica, nei prossimi anni queste opere d’arte potrebbero diventare scaricabili e alla portata di tutti.

Per gli appassionati di Wii: la uDraw Game Tablet arriva in Italia

Ecco una notizia che farà felici gli appassionati di Wii, forse la console più innovativa degli ultimi anni, sicuramente la mia preferita. La tavoletta sembra interessante, ma tutto dipende dai titoli. Ecco il comunicato stampa.

Draw Game Tablet, la rivoluzionaria piattaforma di gioco realizzata da THQ, società leader a livello mondiale nello sviluppo e distribuzione di software di intrattenimento interattivo, per Nintendo Wii, approda finalmente anche sul mercato italiano, oggi 4 marzo. Dopo il grande successo riscosso dal lancio americano a novembre 2010, uDraw è pronta a replicare l’ottimo risultato anche in Italia.

Intuitiva, facile da utilizzare e unica nel suo genere, la nuova uDraw firmata THQ inaugura una categoria di gioco assolutamente inedita grazie al sistema di semplice utilizzo che permette di dare libero spazio alla creatività dei più piccoli ma anche degli adulti. Con uDraw Studio, incluso con l’acquisto di uDraw Game Tablet, i bambini sono infatti in grado di scatenare la propria immaginazione imparando a disegnare, dipingere e colorare le forme più semplici giocando e divertendosi con l’ausilio degli strumenti base in dotazione. I più esperti, invece, possono dare libero sfogo alla propria vena artistica sperimentando, per esempio, diversi stili di pittura e ombreggiatura per realizzare veri e propri capolavori da condividere con la famiglia e gli amici grazie alla scheda SD.

Contraddistinta da innovative funzionalità wireless, uDraw è alimentata dal Wii Remote™ che consente di collegarsi in modo intuitivo alla TV per vedere le proprie creazioni prendere forma in tempo reale. I sensori addizionali, inoltre, permettono al Wii Remote™ di percepire ogni piccolo gesto o movimento del polso, mentre la penna stilo interattiva in dotazione presenta una punta estremamente sensibile alle differenti pressioni esercitate sulla superficie dell’area di disegno garantendo in questo modo massima accuratezza e precisione in ogni singolo tratto.

Ma il divertimento non finisce qui! Insieme a uDraw Game Tablet saranno disponibili nuovi videogiochi per questa piattaforma esclusiva: la versione interattiva di Pictionary™, il celebre gioco da tavolo famoso in tutto il mondo, che offre entusiasmanti sfide a colpi d’arte per tutta la famiglia e La Grande Avventura di Dood™, altro titolo THQ, che permette invece di liberare l’immaginazione dando vita alle ambientazioni del gioco in un’entusiasmante avventura grafica. Inoltre con La Grande Avventura di Dood, che si compone di tanti mini giochi, uDraw può anche diventare il controller che permette di guidare il personaggio del videogioco nelle sue peripezie digitali.

uDraw Game Tablet di THQ è disponibile sul mercato italiano a partire da oggi, 4 marzo 2011, a un prezzo di vendita di € 69,90. I titoli disponibili per uDraw saranno invece venduti separatamente a un prezzo di € 29.