This ain’t nothing but a summer jam

Brown skin and cinnamon tans, whoa!
This ain’t nothing but a summer jam
We’re gonna party as much as we can


Che tempi, che ricordo tamarissimo questa canzone. E, soprattutto, che ricordo le estati di quando andavi a scuola. Quando le vacanze erano vacanze davvero, perché potevi staccare la testa e lasciarti andare. In tutto quello che desideravi, volevi, speravi. Adesso, invece, rimane solo tanto caldo e qualche giorno, o ora, strappati a tutto e tutti.
Il video, comunque, a riguardarlo è di una volgarità che manco il catalogo di Postalmarket poteva regalarci.

Annunci